Uscita didattica al Parco naturale dei Lagoni di Mercurago

37 10 115 6

POESIA DELL’AUTUNNO
Deve esserci in giro una fata gigante,
che sta soffiando su tutte le piante,
tremano i rami, cadono le foglie,
l’attimo dopo sono già spoglie.
Dice la pianta: non l’hai capito,
voglio tenermi il mio verde vestito.
Dice la fata: è giallo e rosso,
così non posso lasciartelo addosso.
Quel bel tappeto li sotto che vedi
sono le foglie sparse ai tuoi piedi.
Le tue radici staranno di incanto
al caldo e al riparo sotto quel manto
e quando il freddo sarà finito
ti troverai con un nuovo vestito.
Non puoi tenerti le foglie ad oltranza
devono fare la loro danza
per allietare tutto il creato
con un balletto da togliere il fiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *