Suscitare la domanda, la curiosità, l’apertura al reale, destare nei giovani il desiderio di conoscere è oggi più che mai, il presupposto fondamentale per un cammino educativo valido.

Educare significa lasciar esprimere, favorire la dinamica dello stupore e della conoscenza, accompagnare alla scoperta del reale e del suo significato. Il percorso offerto mira innanzitutto a suscitare nei piccoli alunni un interesse vivo e personale per la realtà, in tutti i suoi aspetti particolari e nel suo significato totale.

Il nostro progetto educativo si realizza declinando nell’attività didattica quotidiana la certezza che tutto è creato e che la realtà che è data ciascuno sia una possibilità infinita di scoperta, favorendo la consapevolezza che si può conoscere meglio se stessi attraverso l’azione e l’esperienza. Il vero nucleo di un’ipotesi educativa positiva in quest’ottica è che il mondo è dato e ciascuno ne può farne esperienza.

In questa prospettiva l’educatore educa solo se ha lo stesso atteggiamento proposto al bambino. Lo scopo che perseguiamo se, da un lato richiama alla responsabilità personale, dall’altro stimola la nascita di una vera Comunità educante poiché nessuno può perseguirlo da solo. Di fondamentale importanza nel percorso che offriamo ai nostri piccoli alunni, è la collaborazione con i genitori che pur nella chiara distinzione delle funzioni educative, sono invitati a coinvolgersi attivamente nel cammino proposto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

box-icon-3

I nostri progetti

  • Un salato inverno
  • Inclusività
  • Acquaticità
  • Tra passato presente e futuro

 

 

box-icon-2

I nostri laboratori

di base

  • Corso annuale di inglese
    (
    3-4-5 anni) secondo la modalità CLIL
  • Corso annuale di musica
  • Progetto di grafo-motricità
  • Laboratorio di manipolazione
    (3 anni)
  • Educazione motoria